Struttura del master

Il corso si articola in una fase d'aula e in una fase di stage o project work.

Attività d’aula

L'attività formativa, per un impegno di 300 ore d'aula, è articolata in:
- didattica frontale: lezioni di docenti universitari, esperti aziendali e testimoni qualificati
- studio guidato: esercitazioni pratiche consistenti nello sviluppo di casi aziendali o di simulazioni sul campo
- didattica interattiva: lezioni-dibattito svolte da docenti ed esperti aziendali

La fase di didattica in aula è finalizzata a trasmettere le conoscenze specialistiche (economiche, amministrative e gestionali) e gli strumenti operativi del management pubblico. La didattica segue un’impostazione interattiva che richiede la partecipazione degli allievi e la disponibilità a cooperare attivamente all’interno di un gruppo composto da persone con esperienze e formazioni diverse. Le attività comprendono lezioni, analisi di casi concreti, discussioni, lavori di gruppo, esercitazioni, partecipazione ad attività di ricerca.
Le testimonianze di amministratori, manager pubblici e funzionari che portano il valore della propria esperienza complementano le attività d’aula e costituiscono un’occasione formativa di grande importanza in un corso che privilegia un orientamento applicato e ricerca il costante contatto con la realtà della Pubblica Amministrazione.
Le attività di aula (lezioni, altre attività formative e verifiche intermedie) saranno ripartite di regola su due giorni settimanali (giovedì e venerdì) con orario compreso tra le ore 14.00 e 19.00, per complessive dieci ore settimanali. Sono inoltre previste periodicamente attività formative ulteriori (laboratori, gruppi di studio, seminari, convegni) anche in giorni ed orari differenti. Parallelamente alle lezioni in aula è previsto un calendario di eventi ed iniziative (convegni, seminari, workshop, tavole rotonde) dedicate a tematiche innovative per la Pubblica Amministrazione.
Al termine della fase d'aula è previsto il periodo di stage della durata di 300 ore o l'elaborazione del project work.

Stage e Project work

Al termine dell’attività d’aula è previsto lo sviluppo in autonomia di un progetto di innovazione presso un’amministrazione pubblica o azienda, con la costante supervisione di un tutor aziendale e di un tutor docente del Master. Lo stage e il project work costituiscono il naturale completamento del percorso formativo del Master e rappresentano il momento in cui viene tradotto in realtà quanto appreso nel corso delle lezioni.
Per coloro che già sono in servizio nella Pubblica Amministrazione, il project work costituisce l’opportunità per sviluppare un progetto di innovazione che possa avere una ricaduta immediata sulla propria attività lavorativa e sull’attività della propria amministrazione.
Per coloro che non sono in servizio nella Pubblica Amministrazione, lo stage permette un primo ingresso nel mondo del lavoro e di mettere in pratica quanto appreso durante la fase d’aula, attraverso progetti formativi mirati e concordati con i soggetti ospitanti.
Ai fini dello svolgimento del progetto di innovazione:
  • i partecipanti non occupati svolgono uno stage presso enti o imprese,
  • i partecipanti occupati in sostituzione dello stage svolgono un project work

Al termine del Master i risultati del project work confluiscono nella redazione di una tesi finale, discussa dinanzi a una commissione composta da docenti del Master.

Metodo didattico

Il Master è progettato in modo da favorire un percorso di apprendimento progressivo e costante. Il metodo di lavoro è concepito per permettere a ciascun partecipante di costruire il proprio percorso di apprendimento in modo autonomo e responsabile. I metodi didattici d’aula sono di carattere interattivo e case-based. Viene in questo modo incoraggiato lo scambio di opinioni e di esperienze personali sulle diverse tematiche affrontate, il lavoro autonomo e quello di gruppo, l’analisi di casi concreti. Il progetto prevede l’integrazione di metodologie formative di tipo tradizionale e di laboratori ed esercitazioni che consentano l’alternanza tra contenuti di tipo teorico e di tipo applicativo.

Verifiche

Il controllo dell'apprendimento viene svolto con continuità lungo tutto il periodo di formazione e attraverso verifiche periodiche intermedie e finali. Le prove intermedie previste durante il corso sono valutate in 30/30, la prova finale è valutata in 110 decimi.
Per ogni modulo è prevista una prova di verifica.

Redazione del Project Work

Sono oggetto di valutazione specifica anche i risultati del project work che confluiscono nella redazione di una tesi finale, discussa dinanzi ad una commissione composta da docenti del Master.

Diploma

Conseguiti i 60 crediti formativi universitari previsti dal percorso didattico verrà rilasciato dall’Università degli Studi di Genova il diploma di Master Universitario di I livello in "Innovazione nella Pubblica Amministrazione".

Il master è realizzato in collaborazione con FARE ricerca consulenza e formazione



Università degli Studi di Genova - Dipartimento di Scienze Politiche - Largo della Zecca 8/14 (V piano) - 16124 Genova
Tel +39 010 209 9079 - Fax +39 010 209 9071 - e-mail: dispo@unige.it